LIPOSUZIONE ULTRASONICA


La procedura di cui parleremo in questo articolo facilita la riduzione degli accumuli di grasso, della cellulite e rimodella il corpo.

Essa si suddivede in due fasi:

  1. Nella prima fase della procedura la pelle è esposta alle radiazioni infrarosse che incrementano la temperatura nei tessuti. Il metabolismo cellulare migliora e i prodotti metabolici vengono rimossi dalle ghiandole sudoripare e dal sistema circolatorio. Il grasso delle cellule adipose viene spostato nel fegato, dove viene rotto (scomposto in glicerolo e acidi grassi)e usato come se fosse energia derivante dal cibo(glicerolo).
  2. Gli ultrasuoni svolgono un ruolo chiave nella seconda fase, danneggiando le membrane cellulari degli adipociti e aiutando così a ridurre la cellulite. Sotto l’influenza dell’onda ultrasonica le cellule adipose si contraggono e le vibrazioni aiutano a ridurre la cellulite.

Il trattamento è completamente non invasivo e sicuro, efficace principalmente nell’eliminazione dell’obesità locale e ridurre il tessuto adiposo difficile da raggiungere con i metodi classici. Tuttavia, non può essere usato come unico modo per trattare l’eccesso di peso.


Cosa sono gli ultrasuoni e che effetto hanno?

L’ultrasuono è la vibrazione meccanica di una frequenza che supera il livello che può essere ascoltato dall’orecchio umano.

Il limite superiore delle frequenze udibili per l’uomo, che è allo stesso tempo il limite inferiore degli ultrasuoni, è di 20 kHz, sebbene per molte persone questo limite sia molto più basso.

Gli ultrasuoni di 22-30 kHz, 1 MHz e 3 MHz sono utilizzati in cosmetologia e dermatologia.

Un’onda sonora di 1 MHz penetra negli strati più profondi del tessuto (fino a 60 mm) e l’ondasonora di 3 MHz influenza la superficie della pelle (più la frequenza è bassa, migliore sarà la penetrazione cutanea).

La scoperta e l’applicazione degli ultrasuoni per terapia e cosmetologia risalgono alla fine del XIX secolo.

Nel 1927 P. Langevin iniziò la ricerca sull’influenza degli ultrasuoni sugli organismi.

Tuttavia gli ultrasuoni sono stati applicati alla medicina e alla tecnologia non prima del 1951 grazie a R. Polhman e ai suoi studiosi.

Oggi sono utilizzate in odontoiatria, ecografia, in riabilitazione, reumatologia chirurgica, dermatologia, cosmetologia.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Il meccanismo di azione ad ultrasuoni sui tessuti umani può essere suddiviso in:

  1. AZIONE MECCANICA: l’azione meccanica dell’ultrasuono sul corpo, noto come micromassaggio, comporta vibrazioni ritmiche nelle molecole dei tessuti causate dalla differenza di pressione nelle onde sonore. Ciò aumenta la permeabilità delle membrane cellulari, accelera il metabolismo cellulare e migliora la microcircolazione dei tessuti, quindi vengono forniti rispettivamente più nutrienti e ossigeno.
  2. EFFETTO TERMICO: l”effetto termico degli ultrasuoni comporta il trasferimento di energia nei tessuti in calore. A causa del calore, i vasi sanguigni si espandono e le cellule vengono alimentate con sangue, ossigeno e sostanze nutritive, che stimolano i fibroblasti a produrre collagene ed elastina. Inoltre, aumenta la permeabilità delle membrane cellulari, facilitando l’introduzione di sostanze attive negli strati più profondi della pelle.
  3. AZIONE CHIMICO-FISICA: l’azione chimico-fisica degli ultrasuoni migliora il metabolismo cutaneo. Questo accelera la scomposizione delle proteine (la conversione da gel a sol) e aumenta la conducibilità elettrica. Di conseguenza, il pH della superficie cutanea migliora e aumenta l’assorbimento dei nutrienti.

L’intensità degli ultrasuoni diminuisce insieme alla distanza dalla fonte di vibrazioni. Ciò è dovuto al fatto che i tessuti assorbono energia ad ultrasuoni. Maggiore è la frequenza ultrasonica, maggiore è l’assorbimento. Inoltre, i tessuti hanno coefficienti di assorbimento diversi. La minima quantità di energia ad ultrasuoni viene assorbita dai tessuti con un alto contenuto di acqua, come sangue o pelle, e l’onda ultrasonica penetra in profondità in questi tessuti. I tessuti deidratati, come ossa, cartilagine o tendini, assorbono più energia e l’onda ultrasonica penetra solo nei tessuti poco profondi

FATTORI FISICI – EFFETTO BIOLOGICO

Variazioni di PressioneMiglioramento Circolazione
Pressione d’OndaMaggiore Permeabilità delle Membrane Cellulari
Conversione dell’Energia Cinetica in caloreAccelerazione Metabolismo

Cosa sono i raggi infrarossi, e quali effetti hanno?

L’infrarosso è una piccola parte dello spettro elettromagnetico emesso dal sole, non visibile all’occhio umano, ed essendo l’infrarosso una radiazione benefica naturale con cui conviviamo non ci sono effetti collaterali.

Per farla semplice, questo tipo di radiazione è una di quelle naturali che non danno fastidio e che è generata per esempio oltre che dal sole, dalla combustione del legno. Non crediamo che si possa aver paura di scaldarsi davanti ad un camino!

Come utilizziamo in estetica gli infrarossi?

Il calore del raggio infrarosso può penetrare fino a 10-15mm, rendendolo particolarmente adatto per bruciare i grassi, riattivare la circolazione ed eliminare le tossine. È dimostrato che chi si sottopone ad un trattamento con raggi infrarossi, e dopo pratica attività fisica, consumerà molto più grasso in quanto l’azione termica durerà fino a 48 ore ed il tessuto sarà più ricettivo e vascolarizzato.

Ciò li rende ideali per i trattamenti volti al rimodellamento e alla perdita di peso, in particolare inseriti in protocolli abbinandogli il movimento.

In quali trattamenti utilizziamo gli infrarossi?

I nostri percorsi dimagranti prevedono, nella maggior parte dei casi, l’utilizzo delle tecnologie. Queste tecnologie hanno come valore aggiunto l’utilizzo degli infrarossi  aumentando i grassi e le calorie bruciate durante lo svolgimento dell’attività fisica, e garantendo così risultati in tempi più brevi, soprattutto se abbinati ad una giusta dieta.


QUESTA PROCEDURA E’ PARTICOLARMENTE INDICATA PER:

  • accumulo locale di grasso
  • eccesso peso
  • cellulite
  • modellamento del corpo
  • rassodamento della pelle

EFFETTI DEL TRATTAMENTO:

  • miglioramento della compattezza ed elasticità della pelle
  • miglioramento del microcircolo
  • miglioramento del metabolismo cellulare
  • attivazione di metabolismo linfatico e trasporto
  • miglioramento del metabolismo e dell’ossigenazione dei tessuti
  • riduzione della cellulite
  • riduzione della cellulite
  • dimagrimento e rimodellamento della silhouette

CONTROINDICAZIONI

  • gravidanza e allattamento
  • cancro, a meno di 5 anni remissione del cancro,
  • Pacemaker, insufficienza circolatoria, aritmie
  • protesi metalliche nell’area di trattamento
  • infezioni virali, batteriche e fungine
  • infiammazione della pelle, discontinuità dell’epidermide nell’area di trattamento
  • tubercolosi attiva
  • malattie coronariche
  • tromboflebite
  • crescita ossea incompiuta
  • febbre, debolezza generale e condizioni di esaurimento
  • dopo terapia a raggi X
  • osteoporosi
  • arteriosclerosi avanzata



Informazioni utili sull’epilazione laser

DEPILAZIONE LASER PER TUTTI

Se stai ancora cercando qual è il metodo di epilazione più adatto a te e allo stesso tempo apprezzi il tempo, l’efficacia e il comfort del trattamento, vieni a conoscere il nostro team e prova il nostro dispositivo laser.

Il Trio-Laser Medika Premium è la prima tecnologia al mondo di tre lunghezze d’onda laser (alesandrite – peli rossi e biondi, diodo 808 – peli scuri su carnagione chiara, Nd:Yag – peli scuri e carnagione scura).

Il trattamento è estremamente confortevole:

1- questa tecnologia distrugge i follicoli piliferi con precisione e allo stesso tempo protegge il tessuto circostante,

2- sistema di raffreddamento all’interno della testina che raffredda con il contatto la pelle e abbassa il disagio (poichè è l’unico laser che raffredda fino a -4°C)

3- sistema IN MOTION che riduce il tempo di tattamento fino alla metà.

Nessun altro laser offre un’efficienza così elevata,

senza tralasciate tempo e comfort.

Ti invitiamo nel nostro istituto a Chiasso per una consultazione.


STORIA DELLA DEPILAZIONE

Gli inizi della depilazione risalgono ai tempi antichi. in Egitto, Grecia e Roma, non solo le donne, ma anche gli uomini erano depilati. Ciò era dovuto a motivi sia igienici che religiosi.

Guardando indietro verso gli anni ’50 la depilazione raggiungeva un livello più alto grazie ai laser sebbene inizialmente venivano usati solo per curare le persone che avvertivano disagio associato alla crescita aggressiva dei peli associata alla formazione di infiammazioni (es. follicolite).

L’era hippy, cioè i famosi anni ’60 e ’70, rese popolare l’idea della totale liberazione e morale: il che significava anche rinunciare depilazione. Tuttavia non è durato a lungo.

Ad oggi prevalgono questioni igieniche ed estetiche, rendendo la depilazione qualcosa di completamente naturale per la maggior parte delle persone 


LA DEPILAZIONE LASER E’ SICURA?

La depilazione laser è una procedura totalmente sicura se si verificano determinate condizioni. Innanzitutto l’uso di un laser di buona qualità e l’utilizzo da parte di personale adeguatamente formato. Pertanto dovremmo verificare se il laser è regolarmente sottoposto a manutenzione e se si tratta di un falso economico, che non ha la tecnologia ela costante manutenzione del parametro del raggio laser, proteggendoci dalle ustioni. D’altra parte le persone che eseguono il trattamento dovrebbero assicurarsi che non vi siano controindicazioni riguardo al tipo di pelle o ai parametri di trattamento. Sfortunatamente le ustioni si verificano troppo spesso a causa d tale negligenza.


LA DEPILAZIONE LASER SULLE GAMBE

La procedura di depilazione delle gambe di solito dura un po’ di più perché copre una grande superficie corporea. Fortunatamente, tuttavia, la pelle delle gambe è piuttosto spessa e scarsamente fornita di terminazioni nervose quindi la depilazione laser non è particolarmente dolorosa anche quando si usano i vecchi dispositivi laser. Il Trio-Laser Medika Premium, grazie al suo sistema “IN MOTION” riduce la durata dell’epilazione laser delle gambe di almeno la metà. Inoltre non irrita la pelle quindi puoi indossare la gonna il giorno stesso.


LA DEPILAZIONE LASER ALLE ASCELLE

L’epilazione laser delle ascelle con Trio-Laser Medika Premium richiede letteralmente pochissimi minuti. Anche le ascelle sono piuttosto innervate quindi durante l’epilazione sentiamo disagio ma è sopportabile. Tuttavia quando si utilizzano altri modelli laser dobbiamo essere preparati ad una durata piu lunga della procedura: il che significa che potrebbe essere più doporoso.


DEPILAZIONE LASER SUL VISO (baffetti, barba, basette)

Le donne con peli sul viso in eccesso hanno spesso una bassa autostima e perdono il loro senso di femminilità. la rasatura con un normale rasoio provoca irritazione e i peli rasati sono comunque visibili. In questo caso l’epilazione laser è l’unico modo per avere un aspetto migliore. A causa della grande innervazione del viso e della sottigliezza della pelle in quest’area purtroppo il laser è un po’ fastidioso. Soprattutto negli uomini, il dolore può impedire di completare una serie completa di trattamenti necessari ad eliminare i peli; per questo motivo è molto importante che il sistema di raffreddamento della testina sia a temperatura più bassa possibile (-4°C).


NUMERO DI TRATTAMENTI DI EPILAZIONE LASER

Non è possibile dare una risposta certa a questa domanda senza aver prima esaminato il singolo caso di specie, tuttavia possono essere utili alcune indicazioni generali sull’epilazione laser che incidono sui tempi totali:

  1. Qualità dell’apparecchiatura. Un macchinario di qualità è indispensabile per raggiungere l’obiettivo: con un laser poco efficace, il numero di sedute rischia di essere interminabile. Se hai superato i dieci incontri senza ottenere risultati apprezzabili vuol dire che è arrivato il momento di cambiare, perché col metodo che hai seguito non si arriverà mai alla soluzione del problema.
  2. Obiettivo del trattamento. Se la tua esigenza è semplicemente quella di sfoltire i peli, riducendone la quantità, un’apparecchiatura di buon livello può raggiungere lo scopo in un numero di sedute relativamente basso. Ma se vuoi dire addio per sempre a rasoio e ceretta sarà indispensabile un numero di sedute superiore a dieci.
  3. Tipologia del pelo. I peli bianchi o comunque molto chiari e sottili sono più difficili da trattare. Al contrario, se i peli da eliminare sono scuri e spessi, con una buona apparecchiatura possono essere sufficienti dalle 7 alle 10 sedute in funzione della zona del corpo.
  4. Area del corpo trattata. Inguine ed ascelle sono zone piuttosto semplici da trattare in poche sedute, mentre braccia e gambe sono più ostili e potrebbe essere necessario un numero di incontri superiore a dieci.
  5. Sesso del paziente. Gli ormoni maschili influenzano la ricrescita dei peli più di quelli femminili, perciò per un uomo, pur utilizzando un’apparecchiatura efficace, sarà più difficile raggiungere un buon risultato in sole dieci sedute.
  6. Quadro ormonale del paziente. Alcune donne possono soffrire di disturbi ormonali: in questi casi, per raggiungere i risultati desiderati sarà necessario un numero di sedute superiore a dieci.
  7. Professionalità dell’operatore. Leggendo i punti precedenti, è facile rendersi conto che anche avere a disposizione le migliori apparecchiature sul mercato può non essere sufficiente ad assicurare il raggiungimento dell’obiettivo: solo un operatore serio e preparato può garantire il maggior grado di efficacia e sicurezza, massimizzando il risultato di ogni seduta.

MERCATO DEL LASER IN TICINO

Il mercato ticinese è saturo di centri con dispositivi laser. Tuttavia va sottolineato che la maggior parte dei centri usa la luce pulsata o il vecchio laser diodo 808. Inoltre molti centri usano la formula del noleggio che può causare problemi ad esempio danneggiando l’apparecchio durante il trasporto. Inoltre spesso l’apparecchio viene fornito senza un adeguata formazione a chi eseguirà la procedura. Un altro problema può essere associato alle date perché la società di noleggio fornisce il laser in determinati giorni del mese. In generale il mercato di zona offre sia laser di alta qualità con servizi di altissimo livello, sia laser e servizi che lasciano molto a desiderare. Proprio per questo, prima di scegliere in centro più adatto a te, vale la pena di considerare ciò che è più importante per te. Per questo noi offriamo un servizio di consulenza gratuita: potrai non solo conoscerci e vedere di persona il nostro modo di lavorare ma anche scoprire cosa è più adatto per te e se è possibile o meno eseguire la procedura.


PREZZO UNICO A ZONA

Il nostro centro estetico promuove un prezzo fisso e chiaro di 49.- a ZONA.

Ciò permette a TUTTI di potersi avvicinare all’epilazione laser con semplicità e senza investire grossi capitali personali. Il prezzo viene comunicato in maniera chiara e ben visibile.

COSA SI INTENDE PER ZONA?

Abbiamo diviso il corpo umano in diverse zone, simili per grandezza e difficoltà.

ZONA VISO: si intende tutto il viso (fronte/guance/baffetti/mento/basette). Escludiamo dal trattamento la zona perioculare per eccessiva delicatezza della zona stessa.

ZONA COLLO: si intende tutta la parte sotto il mento e la nuca.

ZONA ASCELLE: si intendono entrambe le ascelle.

ZONA MANI: si intendono entrambe le mani

ZONA BRACCIO*: si intende il singolo braccio, che va dalla spalla al polso. Per epilare entrambe le braccia vanno quindi considerate  2 ZONE. (*zona mani omaggio)

ZONA PETTO: si intende la parte anteriore del busto all’altezza dei pettorali.

ZONA ADDOME: si intende la parte anteriore del busto all’altezza degli addominali.

ZONA SPALLE: si intendono entrambe le spalle

ZONA SCHIENA: si intende la parte posteriore del busto dalla base del collo fino alle scapole

ZONA LOMBARE: si intende la parte posteriore del busto dai reni all’osso sacro

ZONA DORSALE: si intende la parte posteriore del busto dalle scapole ai reni

ZONA INGUINE : si intende l’area inguinale parziale o totale

ZONA GLUTEI: si intendono entrambi i glutei

ZONA PIEDI: si intendono entrambi i piedi.

ZONA GAMBA MEZZA O INTERA*: si intende la singola gamba che va dalla coscia alla caviglia. Per epilare entrambe le gambe vanno quindi considerate  2 ZONE. (*zona piedi omaggio)


EPILAZIONE LASER E IRSUTISMO

Irsutismo e problemi ormonali causano peli in eccesso in quelle aree del corpo in cui le donne di solito non hanno peli. La depilazione laser può aiutarci a gestire tale problema?

La risposta è si e no!

Dopotutto i disturbi ormonali significa che i peli cresceranno sempre. Tuttavia se viene eseguita una serie appropriata di trattamenti laser, dovremo affrontare questo problema circa una volta ogni 6 mesi in fase di richiamo. vale quindi la pena di optare per la depilazione laser perché nonostante il fatto che il problema non scompaia completamente, sarà ampiamente ridotto al minimo.

*in questo caso consigliamo anche di rivolgersi ad un endocrinologo


DEPILAZIONE LASER E ALBINISMO

In molti centri l’albinismo si trova tra le controindicazioni. Di fatto, non costituisce una controindicazione alla procedura. Il problema è il colore dei peli. Se si tratta di albinismo congenito, anche i peli sono bianchi e il laser non funzionerà affatto perchè non ha melanina. Tuttavia se i peli hanno un colore diverso dal bianco, il Trio-Laser Medika Premium lo affronterà senza causare danni alla pelle. Queste situazioni sono più comuni in caso di vitiligine, quando la pelle diventa bianca ma i peli sono, ad esempio, ancora neri.


COSA FARE DOPO IL TRATTAMENTO?

Immediatamente dopo la procedura possono comparire irritazione e gonfiore attorno all’area trattata che scompaiono spontaneamente entro poche ore. Per evitare qualsiasi inconveniente consigliamo di evitare:

  • bagni caldi ed esercizio fisico il giorno della procedura
  • uso della piscina e della sauna per la prima settimana dopo la procedura
  • peeling meccanici e chimici fino a 2 settimane dopo
  • esposizione solare per 3 settimane dopo
  • cosmetici contenenti alcool, irritanti per la pelle

CONTROINDICAZIONI AL TRATTAMENTO LASER

  • gravidanza e allattamento
  • abbronzatura fresca
  • uso di lozioni autoabbronzanti e abbronzanti
  • infezione batterica o virale
  • infiammazione della pelle
  • malattie cancerose
  • malattie del tessuto connettivo (es: AR)
  • dermatosi infiammatorie croniche (psoriasi, dermatite atopica) nel sito di trattamento
  • diabete scompensato
  • epilessia
  • tendenza a sviluppare cheloidi
  • disturbi della coagulazione del sangue
  • pacemaker
  • pompa per insulina
  • uso di farmaci o erbe naturali fotosensibilizzanti.

VUOI RICEVERE UN VOUCHER PER EFFETTUARE IL CONSULTO LASER E UNA PROVA GRATUITAMENTE?

    LEGGI ANCHE